Chi siamo

“Lavoricidi” è stato scritto da 15 scrittori marchigiani. 15 persone diverse con storie diverse, che vi invitiamo a scoprire.


(parte del gruppo di scrittori a Macerata Racconta) 

Lavoricidi è inoltre la seconda opera firmata dallo Zaratan Clan, fondato da Jonathan e Paolo. Il Clan sta crescendo. E crescerà ancora, ché l’isola-balena accoglie chi è pronto ad andare per mare e opporsi socialmente alla deriva.

Gli autori

      • Marco Apolloni
        Classe 1983. Nel 2010 ha esordito nella narrativa con il romanzo “Il circolo dei nichilisti” (Giraldi Editore, Bologna) per cui è stato definito l’anti-Moccia, in realtà lui non è “anti” nessuno ma semmai è “pro” sé stesso. Non farebbe male a una mosca, ma in realtà loro, le mosche, non la pensano come lui… Si auto-definisce: “Cercatore dell’originario, ma in realtà cerca soltanto un lavoro che non sia vendere panini all’Autogrill come Salvatore, il protagonista del suo racconto”. Che dite, chiederà troppo?
      • Jonathan Arpetti
        Nel maggio 2007, dopo aver partecipato al concorso letterario “Coop for Words” con il racconto “Maria”, è stato selezionato e pubblicato in volume, “Tracce di realtà” (Bohumil). Nel novembre 2007 ha pubblicato il suo primo romanzo, “Fino alla fine del mondo” (Giovane Holden Editore), da cui è stata tratta la rappresentazione teatrale “Rifrazioni”. Nel maggio 2010 è risultato il vincitore del concorso letterario per autori esordienti al salone del libro di Torino, organizzato da Radio 24 in collaborazione con Cult editore, con il libro I Love Ju (il romanzo d’amore sulla Juventus), che presto diventerà un film diretto dal regista Alessandro Valori, per il resto continua a scrivere romanzi, a curare progetti collaborativi come questo, nella speranza che possa diventare un lavoro.
      • Christina B. Assouad
        Nasce a Denver (U.S.A.) nel 1977, si laurea in lingue e letterature straniere e in psicologia. Ha partecipato a numerosi concorsi letterari risultando vincitrice in alcuni. Attualmente è impegnata nella promozione del suo primo romanzo “Biscotti ai mirtilli” www.biscottimirtilli.altervista.org
      • Laura Crucianelli
        36 anni non pienamente metabolizzati, da undici – Ministri e riforme permettendo- insegna Lettere nei licei della Provincia. Nella precarietà ha la consapevolezza, un po’ estranea alla categoria, forse, di essere comunque una privilegiata a svolgere la professione che la appassiona. Due grandi amori: Dante e il Sudamerica. Gli amici sentenziano che adora circondarsi di persone stravaganti e, applicando un facile sillogismo, anche loro avranno le loro belle stranezze. Sospesa tra il mondo fantastico e quello reale, pensa che il lavoro sia un po’ come il potere: logora chi non ce l’ha. E, siccome ne ha poco, ha ben pensato di crearselo in proprio, attorniandosi  della compagnia più rumorosa, faticosa e originale che abbia mai incontrato, quella delle sue due piccole pesti, alla cui gioiosa devastazione psicofisica è diventata quasi sua unica missione sopravvivere.
      • Asmae Dachan
        Un nome arabo per una penna che scrive italiano. Giornalista e scrittrice, con il romanzo “Dal quaderno Blu” vince il Premio Speciale della Giuria, nel 2010, in occasione del Concorso letterario internazionale Trofeo Penna d’autore. Coautrice dell’Antologia di poeti marchigiani “Il rifugio dell’aria”, è soprannominata “Capoverso”. Ha un grande sogno che le fa battere il cuore: conoscere la Siria, la sua terra d’origine e intende realizzarlo con la forza della sua penna. Blogger e attivista per i diritti umani.
      • Silvia Del Beccaro
        Nata sotto il segno – ma non nell’Era – dell’Acquario. Creativa e originale nella vita, agguerrita ed energica sul ring, ha vinto il Premio Internazionale di Poesia e Letteratura “Nuove Lettere” 2010 con il saggio “Metamorfosi del combattimento”. Non sa ancora che lavoro farà “da grande”, ma sa che i suoi mille e più lavori temporanei la porteranno a qualcosa – almeno spera!
      • Diletta Fabiani 
        Classe 1985. Laureata in Scienze Diplomatiche e quindi disoccupata per definizione. Nell’attesa di volare all’estero scrive inutilità, partecipa a concorsi letterari (vincendo anche, ogni tanto) e promuove il suo primo romanzo autopubblicato, “d.flies”. Blogga di scrittura creativa e nuove tecnologie su ladycaos.eu .
      • Andrea Ferroni
        Appena sopra i 40 anni, vive a Macerata e si dibatte tra la famiglia (con numero di figli appena sopra le media nazionale), il lavoro (un po’ insegna, un po’ sta al Servizio Cultura del suo Comune) e le sue attività con le pratiche filosofiche (consulenza filosofica, Philosophy for Children & Community, caffè filosofici). Fa parte dell’Associazione Italiana Philosophoi (www.aiphi.it) e di ADAM (www.adamaccademia.com). Come hobby ha la cura del suo spirito non dimenticando però che esso abita in un corpo. Tende all’unione degli opposti. Scrive nella rivista on line “Vita pensata” (www.vitapensata.eu). Lo trovate al suo sito: www.ilconsulentefilosofico.it .
      • Sonia Lattanzi
        30 anni, a Grottazzolina abita. Alla “Casa di  mattoni” accoglie e ascolta i minori immigrati, al B&B “La casa dei nonni” si diverte ad inventare dolci e a “casa sua” si è specializzata in litigi familiari.
      • David Miliozzi
        L’ultimo suo romanzo “segni premonitori”, è alla seconda ristampa.
      • Paolo Nanni
        Laureato in Scienze della comunicazione. Diplomato in giornalismo. Dipendente e consulente professionale nel campo della promozione della salute, dei progetti di promozione sociale e espressiva dei giovani. Collabora con alcune associazioni no profit nell’organizzazione di eventi culturali e di promozione artistica. Videomaker. Autore e regista teatrale. Autore e promotore di progetti artistici collettivi. Si autodefinisce Delirografo e Nerdist.
      • Emanuele Properzi
        Dottore di Ricerca in Ingegneria, scrittore, blogger è uno dei massimi esperti italiani di autopromozione libraria. Curatore di ScrittoreVincente.com, sito molto seguito da autori di ogni tipo che insegna agli scrittori come vendere più copie dei propri libri. Autore del romanzo “Apologia del piano B“, caso editoriale online del 2009. Autore dell’ebook per scrittori “109 Segreti per Promuovere alla Grande il Tuo Libro” (oltre 1500 download a gennaio 2012). Autore del Corso di Autopromozione Libraria più utile e completo mai pubblicato finora in Italia: BESTSELLER COURSE. Autore dell’ebook di prossima pubblicazione (2012) “Promuovi il tuo libro” edito da Bruno Editore.
      • Francesca Riccioni
        27 anni. Ingegnere, ama il suo lavoro. Tendenzialmente nomade e appassionata di fotografia (davanti e dietro l’obiettivo), moda e scrittura. Ingenuamente  convinta che con passione,  volontà e impegno si possa conquistare tutto (o quasi). Adora mettersi in gioco e stravolgere (troppo) spesso la propria vita. “Il lavoro e l’applicazione continui sono il cibo del mio spirito. Quando comincerò a cercare il riposo, allora smetterò di vivere.”
      • Alessandro Seri
        Nato nel1971 a Macerata. Ha pubblicato, “E mi guardi con gli occhi di un gatto nero” (Blu di Prussia Editore) nel 1998, “Rampe per alianti” (Pequod) nel 2006 e l’opera teatrale “Il Monaco” (Wizarts) nel 2011; è presente in numerose antologie. Suoi testi sono apparsi su: Hortus, Atelier, Poesia, Ulisse, L’attenzione, La poesia e lo Spirito, Nazione indiana, Absolute Poetry e Nostro lunedì. Ha rappresentato l’Italia al VI meeting internazionale “Poetas” di Coimbra in Portogallo e presentato i suoi libri in turnè letterarie in Belgio, Spagna e Germania. I suoi testi sono tradotti in inglese, spagnolo e portoghese. Dal 2010 è Presidente dell’ADAM (Accademia Delle Arti Macerata). E’ stato sindacalista dal ’96 al 2007 lavorando con contratti a termine.
      •  Carmelita Tesone
        Nonostante si sforzi da più di trent’anni, ancora non è diventata la metà di tutte le donne che chi la circonda le vorrebbe attribuire. Ha avuto la fortuna di frequentare molta gente interessante con cui ha persino collaborato per progetti letterari. Inguaribile perditempo, si definisce persona di assoluta ignoranza e spiccata curiosità. “Come Dino Campana preferisco il rumore del mare, si capisce?”

 

Annunci

2 thoughts on “Chi siamo

  1. […] , insieme al sottoscritto e ad altri 12 autori marchigiani della “versione base” di Lavoricidi, quella marchigiana doc […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: